• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Trentino, dopo i danni del maltempo riapre Arte Sella

arte sella, maltempo, arte, trentinoFoto @ Arte Sella FB page

A seguito del maltempo che ha colpito i boschi del Nord-Est lo scorso 29 ottobre, l’intero bosco che ricopriva il versante sud del monte Armentera, nel quale si insinuava il percorso ArteNatura, era stato abbattuto, così come il giardino di Villa Strobele, lo spazio espositivo che Arte Sella aveva inaugurato nel 2018. Oltre al bosco, quasi metà delle opere di Arte Sella sono state danneggiate o distrutte.

Oggi la buona notizia: “Siamo felici di poter rassicurare le migliaia di persone, che in questi anni hanno concorso al nostro successo, che Arte Sella ritorna più bella di prima” ha commentato all’ANSA il direttore artistico, Emanuele Montibeller.

L’area di Malga Costa, che comprende la bellissima cattedrale vegetale, ha riaperto al pubblico già nel mese di dicembre, mentre oggi è stato annunciato che dal 1 maggio è prevista la riapertura del giardino di Villa Strobele.

Arte Sella ogni anno richiama quasi 100 mila visitatori con una ricaduta sul territorio pari all’incirca a 3,5 milioni di euro.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Se erano opere di Land Art, era previsto che la Natura le modificasse…non da protezione in musei sotto vetro e allarmi.Erano opere d’arte anche se sottoposte a shock…in evoluzione …lenta o catastrofica..sempre naturale resta.Sarebbe come mettere in potenti freezer le statue di ghiaccio…

  2. Bellissima, artesella. Anche sull’altopiano di Asiago, a Mezzaselva, la giovane, piccola ma in crescita Selvart è stata distrutta dal maltempo. Con l’augurio che possa rinascere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.