• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, K2 invernale

Invernali al K2, verso il campo base

alpinismo, k2, invernalifoto @ winter k2 expedition 2019

Lasciata Askole, ultimo villaggio prima di inoltrarsi a piedi lungo il Baltoro, la spedizione russa-kazaka-kirghisa ha iniziato il viaggio verso il campo base del K2.

L’altro ieri sono stati percorsi i primi 14km, in circa 6 ore, per arrivare Jhola, a 3170m, sotto un cielo nuvoloso, da dove sono partiti l’indomani per Paju (3383m), raggiunta in sette ore e mezza. Oggi, dopo altri 14 km, l’arrivo a Khoburdze (3830m), tappa che precede Urdukas.

Nel frattempo, poco più indietro, a due giorni di cammino, si trova la squadra di Alex Txikon che è poco prima di Paju. Secondo quanto riferise Mountain.ru, non è ancora certa la partecipazione di Marek Klonowski, che insiema a Pawel Dunaj compone la “quota polacca” del team, alla spedizione. Il portale russo spiega che l’alpinista avrà tempo di saldare la sua parte fino a fine gennaio, in caso non ce la faccia dovrà tornare indietro con i portatori che stanno accompagnando gli scienziati al seguito della spedizione che hanno come obiettivo alcune ricerche sul Baltoro.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.