News

Turismo: più europei e americani in Nepal

immagine

KATHMANDU, Nepal — Anche se recentemente il turismo in Nepal ha subito un declino del 12 per cento rispetto allo scorso anno, nel mese di agosto sono aumentati i turisti provenienti da Europa e America. E per la prossima stagione sono previsti ancora tanti arrivi, tanto che molti aerei sono già al completo di prenotazioni.

Il numero di turisti provenienti dalla Spagna è aumentato di oltre il 18 per cento. L’arrivo degli olandesi è raddoppiato, quello di danesi è cresciuto di quasi il 2 per cento, degli svizzeri del 23 per cento e i turisti della Svezia sono quintuplicati. Francesi, italiani e austriaci sono cresciuti rispettivamente del 29, del 7 e dell’11,5 per cento. Il turismo proveniente dalla Germania, invece, è rimasto invariato. E infine, l’arrivo di americani ha subito un aumento del 3,9 per cento.
 
Gli arrivi in Nepal dai Paesi del Terzo mondo sono diminuiti del 3,9 per cento. La flessione totale del mese di agosto è stata causata da un declino del 23,9 per cento dei turisti in arrivo dall’India. E probabilmente, le recenti proteste a Kathmandu hanno causato la diminuzione del mercato della zona.
 
Stando alle fonti del Ministero della cultura, turismo e aviazione civile, che riportano dati dell’Ufficio immigrazione e dell’aeroporto internazionale "Tribhuvan", il totale dei visitatori giunti in Nepal nel mese di agosto ha sfiorato le 23mila unità.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close