News

Cile: terremoto 8.8, allarme tsunami

immagine

SANTIAGO — Sono cinquantadue per ora, ma il bilancio è destinato a salire, le persone morte in una devastante scossa di terremoto di magnitudo 8.8 della scala Richter che nella notte ha colpito il Cile facendo scattare l’allarme tsunami.

La terrificante scossa ha avuto come epicentro un punto nell’oceano al largo dalla costa centrale cilena. A distanza di due ore e mezza, altre due scosse di assestamento: una di magnitudo 6,2 e una di magnitudo 5,6.

L’Istituto geologico Usa ha lanciato un allarme tsunami per le coste di Cile e Perù. Secondo il Centro per il monitoraggio degli tsunami del Pacifico "il livello del mare indica che è stato generato uno tsunami che potrebbe esser devastante per le coste vicino all’epicentro e potrebbe anche minacciare le coste più lontane". Anche quelle sul fronte opposto dell’oceano, ovvero Giappone e Australia.

WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close