Cronaca

Valanga, morto tecnico soccorso alpino

immagine

SAN PIETRO IN CADORE, Belluno — Un tecnico dell’elisoccorso della Stazione della Val Comelico è morto oggi sotto una valanga in Val Disdende. L’uomo, 54 anni di Santo Stefano di Cadore, stava facendo un’escursione con un amico, quando si è staccata la slavina dal monte Vancomun.

L’incidente è avvenuto oggi intorno a mezzogiorno in Val Disdende. L’uomo, 54 anni di Santo Stefano di Cadore, tecnico di elisoccorso della Stazione della Val Comelico e guida alpina, si trovava con amico sul monte Vancomun, alto 2.580 metri. Stavano facendo una gita scialpinistica quando si è staccata la valanga.

La slavina aveva un fronte di 60-70 metri ed è scesa per circa 300 metri di lunghezza. Il compagno ha immediatamente dato l’allarme al 118 e ha iniziato a cercarlo. Sul posto sono arrivati l’elicottero del Suem di Treviso con un’unita cinofila, le squadre del Soccorso alpino di Val Comelico, Sappada e Auronzo di Cadore.

I soccorritori hanno cercato il collega disperso e lo hanno trovato grazie all’Arva che indossava. Per lui però non c’era più nulla da fare.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close