News

Afghanistan: salgono a 180 i morti per le valanghe

immagine

KABUL, Afghanistan — Sono saliti a 182 i morti provocati dalle valanghe sulle montagne a nord della capitale afgana di Kabul. Il bilancio, per il momento provvisorio, parla anche di oltre 200 feriti. 

Oltre una decina di valanghe si sono abbattute sul passo Salang, lungo la statale che in Afghanistan collega Kabul con la provincia di Baghlan.
 
Dopo giorni di lavoro ininterrotto, il tratto di strada è stato riaperto al traffico. L’alto numero di vittime è dovuto al fatto che, per oltre 48 ore fra domenica e lunedì, centinaia di veicoli sono stato investiti dalle slavine e rimasti intrappolati sotto la neve.
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close