Cronaca

Grappa: escursionista travolto da slavina

immagine

CRESPANO DEL GRAPPA, Treviso — Un escursionista di 45 vicentino è rimasto travolto da una valanga lo scorso weekend sul lato trevigiano del monte Grappa. L’uomo era uscito per un’escursione e si trovava in località Ardosetta quando è stato investito dalla massa di neve, che l’ha trascinato a valle per oltre 200 metri. Fortunatamente è riuscito a liberarsi da solo e a dare lui stesso l’allarme.

L’incidente è accaduto intorno alle 13 di ieri sul versante meridionale del Grappa, in località Ardosetta, sopra Crespano, in provincia di Treviso. L’uomo è un 45enne residente a Rosà, nel vicentino, che ieri era uscito per un’escursione in montagna.

Si trovava nel territorio di Ardosetta, a circa 1400 metri di quota, diretto verso la zona di Campo Croce. Pare che stesse attraversando un pendio piuttosto ripido quando si è staccata la valanga, che l’ha trascinato a valle per oltre 200 metri.

Fortunatamente l’uomo è riuscito a liberarsi da solo dalla neve e a dare l’allarme lui stesso. Sul posto quindi, sono intervenuti gli uomini del Soccorso alpino del Suem di Crespano del Grappa. Secondo quanto riferisce il Giornale di Vicenza, l’escursionista avrebbe riportato lievi ferite, contusioni in varie parti del corpo e una distorsione cervicale, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close