News

Cina, montagna ribattezzata "Avatar"

immagine

PECHINO, Cina — Prima si chiamava "Heaven and Earth Pillar", ora invece "Avatar Hallelujah Mountain". Questa la decisione delle autorità cittadine di Zhangjiajie, nella provincia cinese di Hunan, che hanno ribattezzato uno dei più spettacolari picchi del loro territorio in onore del kolossal di James Cameron che sta spopolando in tutte le sale cinematografiche del mondo.

La decisione di battezzare una montagna in onore di Avatar suonerà forse un po’ strana a tutti gli appassionati di cinema, che avranno sicuramente sentito parlare del ritiro dalle sale cinematografiche cinesi della versione "2D" del film americano. Un ritiro che, dato lo scarsissimo numero di sale in grado di proiettare la versione tridimensionale, era stato letto da molti come una "censura" voluta dal governo per spingere il mercato verso i film cinesi e in particolare una recente pellicola dedicata a Confucio.

La decisione del villaggio di Zhangjiajie dimostra però come in alcuni casi l’Avatar-mania abbia contagiato anche le autorità. Anche se queste hanno fornito una giustificazione più che valida alla loro decisione: la montagna in questione, un pilastro di arenaria alto 1.074 metri che sorge nella Wulingyuan Scenic Area (foto in basso), avrebbe ispirato direttamente alcune delle scene più spettacolari del film: quella delle montagne galleggianti sul pianeta Pandora (foto in alto).

Come ha fatto la montagna ad ispirare il film? Pare che nel 2008 sia arrivato nella zona un fotografo da Hollywood, che avrebbe raccolto del materiale per una pellicola in lavorazione. E che poi in Avatar sia comparsa una montagna incredibilmente simile a quella che fino a ieri era chiamata "Heaven and Earth Pillar" o anche "South Sky Pillar".

Da qui – e dal desiderio di attrarre qualche turista in più – l’idea di ribattezzarla con il nome di "Avatar Hallelujah Mountain". Definizione che. ovviamente, ha già dato origine a pacchetti turistici ad hoc nel listino della China International Travel Service: il "Magical tour to Avatar-Pandora" e il "Miracle tour to Avatar’s floating mountain".

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close