News

Un parco delle montagne olimpiche

immagine

SESTRIERE, Torino — Inizia questo fine settimana la quarta edizione di Casa Olimpia che da quest’anno si inserisce nel più ampio "Parco culturale delle montagne olimpiche". Si tratta di un nuovo progetto della Provincia di Torino che coinvolge i comuni di Bardonecchia, Cesana Torinese, Claviere, Oulx, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere, coordinati in un ricchissimo programma dedicato alla musica, all’arte, ai libri e agli incontri con i grandi protagonisti dell’alpinismo e della montagna.

Il “Parco Culturale delle Montagne Olimpiche” è la grande novità della stagione invernale 2009-2010 delle montagne torinesi. Nell’area compresa tra i comuni di Bardonecchia, Cesana Torinese, Claviere, Oulx, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx e Sestriere partirà da questo weekend per i prossimi mesi, un ricco programma di eventi culturali, coordinato e collegato tra le varie località.
 
L’idea del progetto nasce dall’esperienze dalle tre passate stagioni post-Olimpiadi 2006, e mira alla promozione, valorizzazione e tutela dei beni e delle attività culturali e all’organizzazione di attività ed eventi culturali.
 
"L’esperienza di tre anni di Casa Olimpia a Sestriere  – sottolineano infatti il Presidente della Provincia Saitta e l’Assessore Provinciale alla Cultura e al Turismo, Ugo Perone  – (ma anche le iniziative già realizzate negli ultimi due inverni a Bardonecchia e a Pragelato) ci ha convinti della possibilità e della necessità di rendere sistematica la promozione culturale delle specificità del territorio, delle tradizioni culturali e antropologiche, della pluralità dei linguaggi, delle attività espressive ed artistiche, del patrimonio di cultura materiale ed immateriale espresso dalle vallate olimpiche. Ecco quindi che il programma delle iniziative 2009-2010 di Casa Olimpia integra e coordina in un calendario condiviso gli eventi e le attività culturali organizzati nei diversi Comuni, diversificando l’offerta nei generi e nei temi”.
 
A partire da domani, per il week-end dell’Immacolata, nelle montagne Olimpiche sulle piste della Vialattea, in alta valle di Susa, si aprirà ufficialmente la stagione sciistica. Nell’ex casa cantoniera del Sestriere, di proprietà della Provincia di Torino, riaprirà invece i battenti Casa Olimpia, lo spazio di eventi curato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, giunto ormai al suo quinto anno di programmazione.
 
Da domani a fine febbraio sarà dato spazio al cinema di montagna, con la proiezione dei film dell’ultima edizione del Trento FilmFestival, agli incontri con gli scrittori d’alta quota e con i grandi nomi dell’alpinismo, a partire da Manolo, Kurt Diemberger e Franco Nicolini. Ma tantissimi saranno gli ospiti che passeranno da casa Olimpia. L’intero programma è scaricabile dal sito ufficiale.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close