• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Turismo

Sentieri chiusi sull'Aiguille du Midi

immagine

CHAMONIX, Francia — Sentieri chiusi fino al 30 novembre nella parte bassa dell’Aiguille du Midi, sul versante francese del Monte Bianco. Le autorità locali hanno vietato agli escursionisti di transitare sui tracciati che passano sotto la funivia a causa di alcuni lavori in corso sui cavi.

Il primo troncone della funivia dell’Aiguille du Midi sarà chiuso dal 2 novembre al 4 dicembre. Il divieto sui sentieri sottostanti interessa diversi tracciati e durerà circa un mese durante il quale il Plan de l’Aiguille, 2.317 metri di quota, resta raggiungibile tramite vie alternative come quella da Blaitière o la traversata del "Grand Balcon Nord".

Questa traversata parte da Montenvers, 1913 metri, dove si arriva con un trenino, e raggiunge il Plan de l’Aiguille con un paio d’ore di camminata. Il trenino di Montenvers, che scorre sulla Mer de Glace, è stato riaperto il 24 ottobre.

La cabinovia "Panoramic Mont-Blanc", ossia il secondo tronco della funivia dell’Aiguille du midi che porta a Punta Helbronner, è invece già chiuso come accade sempre in questa stagione. Sulla terrazza della Punta Helbronner sono in corso dei lavori di manutenzione.  

Anche l’accesso alla Cascata di Dard da "Les Mollasses" sarà chiuso fino al 30 novembre. La cascata, che si trova a 1200 metri, è raggiungibile con circa 40 minuti di camminata da Chamonix e offre una splendida vista sulla catena delle Aguilles Rouges. Ma sarà inaccessibile, così come i suoi collegamenti fino al Plan de l’Aiguille, fino al 30 novembre. L’ consiglia, come itinerario alternativo, quello che parte dall’ostello di Montée Jacques Balmat.

Sara Sottocornola

More info: http://www.ohm-chamonix.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.