News

Tour du Rutor, domenica la prestiogiosa gara di scialpinismo

immagine

ARVIER, Aosta — Tutto è pronto ormai per il Tour du Rutor. La prestigiosa gara di scialpinismo, scelta dalla Fisi come prova unica di Campionato italiano a coppie, si terrà domenica 9 aprile. Con molti punti di interesse.

Innanzitutto, gli atleti. Essendo il Tour du Rutor prova finale del Trophèe des Alpes, vedrà alla partenza non solo concorrenti italiani ma anche molti stranieri. Tutti attendono già Manfred Reichegger  e Dennis Brunod del C.S. Esercito, che domenica scorsa hanno dominato la prima prova della Coppa del mondo a coppie, ma sorprese non mancheranno anche da parte degli altri atleti. Guido Giacomelli ha già legato al suo nome l’edizione 2005, in coppia con Mezzanotte. E con in gara anche Blanc e Brosse la gara sarà davvero una “lotta” mondiale.
Le donne non saranno da meno. Tutti gli occhi sono puntati sulle campionesse del mondo Francesca Martinelli e Roberta Pedranzini, ma non è da perder di vista nemmeno la coppia Pellissier-Magnenat.
I maschi correranno sul tracciato tradizionale con un dislivello di 2.294 metri di sole salite. Mentre le ragazze si affronteranno in un percorso di 2.138 metri di dislivello. Per i giovani il salto sarà di “soli” 1.168 metri.
(Foto Camisasca)
Elisa Lonini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close