News

Grigna: si inaugura la nuova Bietti Buzzi

immagine

MANDELLO DEL LARIO, Lecco — Dopo un anno e oltre di lavori, la Bietti-Buzzi è pronta ad accogliere gli escursionisti nella sua nuova e splendida veste. Il noto rifugio che sorge a 1.719 metri sulla Grigna Settentrionale, all’ombra della Cresta di Piancaformia, è stato completamente rinnovato dal Cai Grigne di Mandello del Lario e verrà inaugurato il prossimo 21 giugno.

Santa Messa alle 11.30, cerimonia di inaugurazione alle 12.15 e poi lauto pranzo a base di pasta e salsicce per tutti i presenti. Il tutto, con la splendida cornice sonora del Coro Grigna, che animerà la giornata con musica e canti alpini. Questo il programma dell’inaugurazione del Rifugio Bietti-Buzzi, completamente rinnovato durante l’ultimo anno.

La grande festa è fissata per domenica 21 giugno e tutti sono invitati a partecipare. Per raggiungere il rifugio ci sono due possibilità: salire direttamente da Mandello del Lario, con una camminata di circa 3 ore e mezza e un dislivello di 1300 metri, oppure più brevemente arrivare da Cainallo, nel comune di Esino Lario, con una spettacolare escursione di 1 ora e mezza che attraversa il celebre Buco di Grigna e ha un dislivello di soli 400 metri.

Per le persone anziane o con difficoltà di deambulazione, il Cai Mandello ha organizzato il trasporto in elicottero dal Cainallo fino al rifugio: l’andata costerà 40 euro, l’intero viaggio di andata e ritorno, 80 euro.

I lavori al rifugio, dal quale si parte per diverse ascensioni tra cui la Ferrata dei Carbonari, il Sasso Cavallo o il Sasso dei Carbonari, sono iniziati ufficialmente a fine aprile 2008. Ma già nei due anni precedenti i volontari del Cai Mandello avevano provveduto alla sistemazione della vecchia cisterna e all’installazione di due nuovi bidoni per avere acqua in pressione. Ora resta da completare il bivacco invernale, che sorgerà entro l’anno a fianco del rifugio, verso il Sasso Cavallo.

Sara Sottocornola

Foto courtesy of http://www.caigrigne.it/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close