News

Orso trentino fa strage di pecore in Tirolo

immagine

AUßERVILLGRATEN, Austria — Un orso trentino sarebbe il responsabile della morte di 12 pecore nel Tirolo austriaco. La strage si è verificata pochi giorni fa sulle montagne vicino al paese di Außervillgraten. E se in Tirolo ci si preoccupa della presenza dei plantigradi, in Carinzia si teme la loro estinzione.

Il tema degli orsi è all’ordine del giorno attualmente in Austria. Prima di tutto per il fatto di cronaca avvenuto durante lo scorso weekend, quando un plantigrado, a quanto pare proveniente dal Trentino, ha sbranato 12 pecore sulle montagne del Tirolo orientale.
 
L’esemplare, di grosse dimensioni, ha ucciso gli ovini che pascolavano sulle montagne vicine al paese di Außervillgraten, a circa 1.300 metri di quota.
 
In secondo luogo alcuni giorni fa i media austriaci hanno riportato la notizia di un aumento degli avvistamenti di orsi bruni in Carinzia. Nella parte meridionale dell’altopiano Saualm infatti, nella catena delle Caravanche e nelle Alpi Carniche ne vivrebbero nove. Ma tutti maschi.
 
La mancanza di femmine evidentemente costituisce un problema effettivo per la riproduzione e la continuazione della specie. Il responsabile del progetto orsi del WWF, pur sottolineando il dato numerico positivo per quel che concerne la regione austriaca, ricorda che su tutte le Alpi lo stato di conservazione dell’orso bruno continua ad essere poco rassicurante e c’è il rischio di una nuova estinzione.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close