News

Brennero: tunnel pronto entro il 2022

immagine

ROMA — E alla fine è arrivata anche la firma ufficiale che dà il via libera alla realizzazione di una delle infrastrutture più importanti d’Europa. Stiamo parlando della galleria ferroviaria di base del Brennero, che dovrà essere completata entro il 2022.

Lo stabilisce un memorandum d’intesa siglato questa mattina a Roma dai ministri dei trasporti di Italia, Austria e Germania, con il vicepresidente della Commissione Europea con delega ai trasporti Antonio Tajani, il coordinatore Ten Karel Van Miert e i governatori dell’Alto Adige e del Trentino Luis Dunrwalder e Lorenzo Dellai.
 
I lavori per la costruzione del collegamento ferroviario cominceranno entro il 2014. Il progetto è gestito da una società per azioni europea, la Galleria di Base del Brennero (Brenner Basistunnel – BBT SE) costituita al 50 per cento da soci italiani e al 50 per cento da austriaci.
 
La quota societaria italiana è in mano a Rete Ferroviaria Italiana spa. (41,3 per cento), alla Provincia Autonoma di Trento e a quella di Bolzano (per il 3 per cento ciascuna) e alla Provincia di Verona (per il 2.5 per cento). La metà austriaca, invece, è equamente divisa fra il Land Tirolo e la Federazione Austriaca.
 
Il progetto prevede la costruzione di un traforo ferroviario sotto le Alpi, lungo 55 chilometri, fra Fortezza e Innsbruck. Al termine dei lavori dovrebbe risultare il secondo tunnel più lungo del mondo, dopo la galleria di base del San Gottardo (57 chilometri). 
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close