News

Stato di calamità per Valgrisenche

immagine

VALGRISANCHE, Aosta — E’ chiusa da oltre tre settimane la strada regionale 25 che porta a Valgrisanche. Una frana infatti ha reso inaccessibile la via e le cattive condizioni meteorologiche hanno impedito ai tecnici di portare avanti i lavori di sgombero e messa in sicurezza. Una situazione di disagio che ha portato le autorità a dichiarare lo stato di calamità.

Per ripristinare l’accesso al comune di Valgrisenche si era pensato in un primo momento di realizzare un percorso alternativo. Ma l’ipotesi è stata definitivamente accantonata venerdì scorso da Augusto Rollandin, presidente della regione Val d’Aosta. "I tempi di realizzazione sarebbero troppo lunghi – ha infatti dichiarato – e il tracciato non sarebbe percorribile da camion e pullman e questo non risolverebbe la situazione".
 
Le condizioni della regionale 25 però, sono ormai da tre settimane tali da rendere la strada impraticabile tra il chilometro 3,7, in località Granzetta, e il chilometro 6, in località Baise Pierre, nel comune di Arvier. Così le autorità locali hanno disposto lo stato di calamità per gli abitanti della zona. Una decisione che potrà andare incontro alle necessità della popolazione. Attualmente gli spostamenti più urgenti e quelli degli anziani avviene in elicottero con i mezzi della Protezione civile.
 
 
 
Foto e info courtesy of Aostasera

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close