News

Riapre il passo dello Spluga

immagine

MONTESPLUGA, Sondrio — Riapre oggi il passo dello Spluga. Il valico alpino che collega la Svizzera alla Valchiavenna torna da venerdì 15 maggio ad essere transitabile dopo la chiusura invernale. Per la gioia degli operatori turistici che avrebbero voluto il ripristino della circolazione già dal primo di maggio.

Scongiurato il pericolo valanghe, soprattutto sul lato svizzero, lontani ormai dal periodo invernale, riapre oggi la strada che attraversa il passo dello Spluga. Il valico sarà nuovamente transitabile a partire dalle 16 del pomeriggio, col ripristino della circolazione sul tratto compreso tra il chilometro 147 della SS 36 – Località Montespluga – ed il Confine di Stato, fino al paese grigione di Splugen.
 
La riapertura è stata ritardata fino ad oggi soprattutto per le condizioni della parte svizzera, dove fino a poco tempo fa, il pericolo valanghe veniva giudicato troppo elevato. Il provvedimento era atteso da tempo soprattutto dagli operatori turistici italiani, che hanno lamentato la necessità di velocizzare le operazioni per rendere operative ed efficienti le vie di comunicazione verso la Mesolcina in tempi più brevi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close