News

Federalismo: la Vda incontra Calderoli

immagine

ROMA — Prove tecniche di federalismo fiscale. Il ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli (nella foto) ha ricevuto ieri a Roma i parlamentari valdostani Roberto ricco e Antonio Fosson, per parlare della Riforma federalista e della modifica degli Statuti speciali.

L’obiettivo dell’incontro era cercare di capire quali sono i costi e le carenze che gravano sul sistema montagna e sulle attività economiche quali l’agricoltura.
 
I due parlamentari hanno chiesto d’inserire nel disegno costituzionale allo studio, il principio dell’intesa e un tavolo di confronto prima di qualunque intervento sugli statuti delle regioni, sopratutto di quelle interamente di montagna.      
 
Secondo i due valdostani, è auspicabile che i rapporti fra lo Stato e le Regioni siano improntati su un confronto di pari dignità e reciproco rispetto, in un’ottica di proficua e leale colloborazione. I due parlamentari hanno chiesto anche la salvaguardia delle competenze statutarie nel Codice delle autonomie locali, ora all’esame della Conferenza delle Regioni.
 
Fra le istanze avanzate, anche quella di una rapida ricostituzione della Commissione paritetica, bloccata da oltre un anno per la mancata nomina dei membri di parte statale. Secondo i parlamentarsi si tratta di uno strumento essenziale di raccordo tra Regione Valle d’Aosta e Stato. 
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close