Cronaca

Salvi gli alpinisti bloccati sul Bianco

immagine

CHAMONIX, Francia — Hanno passato una notte in alta quota, bloccati sulla parete dell’Aguille Verte, versante francese del massiccio del Monte Bianco. Poi la mattina seguente sono riusciti a tornare a valle. Protagonisti della disavventura, due alpinisti italiani che sono in buone condizioni di salute.

L’allarme era scattato nella serata di venerdì, quando i due alpinisti avevano chiesto aiuto telefonando a un parente di Torino, bloccati a 3800 dalle cattive condizioni meteorologiche e da una stanchezza che non consentiva loro ulteriori spostamenti.
 
L’uomo aveva avvisato il soccorso alpino francese, impossibilitato ad intervenire con l’elicottero viste le brutte condizioni del tempo e l’oscurità in arrivo. I malcapitati hanno così deciso di passare la notte lassù, trovando un riparo di fortuna.
 
E la fortuna ha dato loro una mano. Le temperature non sono state drammatiche e i due sono riusciti, grazie all’aiuto del soccorso alpino, a ridiscendere ieri mattina con le loro forze a valle.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close