News

Un museo dello sci e della montagna

immagine

DARE’, Trento — Un museo interamente dedicato alla storia dello sci e alla cultura di montagna. Sarà aperto l’anno prossimo presso la Casa Cüs a Daré, in provincia di Trento, e sarà la prima realtà storica di questo tipo in Val Rendena ed in Giudicarie. Un’eccezionale esposizione per raccontare la cultura materiale dei popoli di queste vallate attraverso l’evoluzione di alcuni dei suoi strumenti più significativi.

L’esposizione ripercorrerà la storia dello sci, inteso in primis come mezzo di spostamento e trasporto sulla montagna per gli abitanti del luogo nei tempi passati, e poi some sport e attività di svago. Sarà allestita presso la Casa Cüs di Darè, bene storico-ambientale che ben rappresenta l’architettura di montagna.
 
L’idea del Museo dello sci e della montagna nasce dalla mente di Ugo Caola, grande appassionato di sci, che con passione ha raccolto una quantità straordinaria di materiale inerente all’argomento sciistico, che testimonia e documenta la storia di questo sport, dalla sua nascita ad oggi. Il progetto, di cui è responsabile Walter Facchinelli, è a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Darè.
 
Saranno in mostra sci di fondo, da discesa e di telemark, scarponi delle varie discipline agonistiche, di cui i più antichi della fine dell’800. E ancora: accessori legati all’uso e alla manutenzione, articoli di giornali d’epoca, fotografie, filmati, manifesti e locandine.
 
L’esposizione permanente sarà aperta dal 2010. Ma per gli appassionati dello sci, imperdibile l’anteprima della mostra che sarà visionabile durante la fiera degli sport invernali "Prowinter", presso la Fiera di Bolzano, dal 15 al 17 aprile.
 
Valentina d’Angella
 
 
 
 
 
 
       

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close