News

Austria, valanga travolge 3 scialpinisti

immagine

VIENNA, Austria — Tragica valanga sulle nevi austriache. Tre scialpinisti francesi sono stati travolti da una valanga sulle pendici del Grossvenediger, montagna di 3.662 metri nel Tirolo austriaco: uno di loro è morto, un altro è ferito e un terzo è disperso ormai da più di 24 ore.

Secondo quanto riferito dal soccorso alpino austriaco, l’incidente è avvenuto domenica pomeriggio intorno alle 17.30 e ha coinvolto una cordata di quattro scialpinisti francesi di cui non è stata resa nota l’identità.

Il gruppo stava percorrendo la valle di Maurertal quando, a circa 2000 metri di quota, è stato investito dalla massa di neve che ha travolto tre di loro. Due sono stati recuperati dai soccorsi, allertati dal quarto scialpinista, nel giro di poco tempo. Uno, sfortunatamente, è morto in ospedale mentre l’altro è sopravvissuto ma si trova in condizioni piuttosto gravi.

Il terzo scialpinista, a quanto pare fratello del defunto, risulta ancora disperso sul Grossvenediger. I soccorritori, ieri, hanno dovuto interrompere le operazioni di ricerca per l’elevato rischio valanghe, ma riprenderanno appena possibile. Secondo il portavoce della polizia, comunque, le speranze di ritrovarlo vivo sono pochissime.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close