News

Maltempo, neve e venti forti sulle Alpi

immagine

BERGAMO — Neve intorno ai 700 metri di quota e vento forte, su gran parte delle Alpi, soprattutto occidentali. Il Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha diramato ieri lo stato di allerta in molti comuni montani, un’allerta che durerà almeno fino a domani pomeriggio.

Le situazioni peggiori si registrano in Piemonte e Val d’Aosta, dove la neve è tornata a cadere già da ieri anche a basse quote, intorno ai 700-800 metri. Le precipitazioni si sommano poi ai venti molto forti, che soffiano da nord ovest. Condizioni che portano i bollettini valanghe a segnalare un aumento del pericolo per le prossime ore, in alcune zone fino al grado marcato 3.
 
In Lombardia la neve è prevista ancora fino a domani sui rilievi di confine, oltre gli 800 metri. Forti venti da nordovest soffiano poi in montagna e sui settori occidentali a tutte le quote.
 
Sulle Dolomiti settentrionali le previsioni meteo segnalano brutto tempo per tutta la giornata di oggi e di domani. Si prevedono infatti nubi piuttosto estese, con possibili burrasche sulle cime, con venti da nord ovest fino ai 65 km/h. La neve scenderà intorno agli 800-1000 metri e nelle valli sono possibili raffiche di Föhn.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close