Ambiente

Ecrins: cresce il ghiacciaio

immagine

CHAMONIX, Francia — I ghiacciai ringraziano le abbondanti nevicate di quest’anno. Le ultime rilevazioni effettuate nel Parco dell’Ecrins mostrano infatti una crescita del Glacier Blanc: cosa che non accadeva da ben otto anni.

Il ghiacciaio dell’Ecrins, secondo quanto riferito dal Vallouise Magazine, è cresciuto di 21 centimetri rispetto all’anno scorso. Il valore si riferisce al bilancio di massa, ossia alla differenza tra la massa perduta durante l’estate per lo scioglimento dei ghiacci e quella guadagnata nella stagione fredda grazie all’accumulo delle precipitazioni.

Il dato rappresenta sicuramente un segnale positivo a livello climato, ma gli scienziati preferiscono andare con i piedi di piombo prima di parlare di inversione di rotta. Il ghiacciaio infatti nelle ultime decadi si è assottigliato di diverse decine di metri e nel 2008 ha registrato comunque un arretramento del fronte di circa cinque metri.

Il Glacier Blanc, quindi, risulta ancora molto vulnerabile, soprattutto nel caso si ripeta un’estate calda come quella del 2003, anno in cui perse ben 210 centimetri. Da allora, il ghiacciaio ha continuato a perdere massa, ma in misura sempre minore: nel 2005 ha perso 130 centimetri, nel 2006 ne ha persi 80 e nel 2007 solo 44.

Quest’anno, la variazione è stata finalmente positiva, grazie alle precipitazioni invernali e al freddo estivo soprattutto nel mese di luglio.
 

Sara Sottocornola

Foto courtesy Vallouise.info

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close