News

Trentino, troppa neve, scuole chiuse

immagine

TRENTO — Scuole chiuse in Trentino oggi a causa della troppa neve. Il provvedimento riguarda tutti gli istituti, dalle materne alle superiori, ed è stato preso a seguito delle nevicate di ieri che hanno depositato al suolo un manto alto tra i 30 e i 60 centimetri, rendendo disagevole e pericolosa la circolazione delle macchine.

La situazione più critica pare sia quella del settore occidentale, della val Rendena e della Val di Sole, dove i fiocchi di neve sono caduti più che abbondanti. In ogni caso praticamente in tutto il Trentino le scuole oggi sono state chiuse per permettere a bambin ie ragazzi di rimanere a casa evitando di costringere le macchine a circolare su strade effettivamente disagevoli e in alcuni casi pericolose.
 
Il provvedimento è stato preso ieri sera dal Governatore della provincia Lorenzo Dellai, anche in considerazione delle nuove precipitazioni nevose previste per la giornata di oggi. Le conseguenze della neve di ieri si sono fatte sentire su molte strade, su cui la situazione è stata resa difficile dal manto nevoso depositato sull’asfalto.
 
Gli alberi caduti sulle carreggiate e sui pali della luce hanno provocato poi di nuovo un’interruzione dell’elettricità, soprattutto nella zona di Ruffrè, in Val di Non.
 
Su tutta la provincia rimane ovviamente in vigore l’obbligo di transito con catene o con pneumatici invernali, anche se le autorità consigliano di limitare al massimo gli spostamenti. nella giornata di oggi infatti sono previsti altri 50-60 centimetri di neve nella parte occidentale e dai 80 ai 90 centimetri nella parte orientale.
 
 
 
Valentina d’Angella
 
Foto courtesy of Gallery-giovani

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close