News

Casa in montagna? 14mila euro al metro

immagine

MILANO — Casa in montagna, quanto mi costi? Se sei a Madonna di Campiglio, fino 14mila euro al metro quadro. Se sei a Courmayeur, te la cavi con 11mila. Prezzi stellari, che, con la crisi in atto, di certo non favoriscono il mercato che quest’anno registra, anche in località più economiche, un ristagno delle quotazioni.

La crisi si fa sentire anche sul mercato immobiliare: i clienti sono più riflessivi, attenti al prezzo e alla comparazione delle offerte. Tant’è che nel 2008, almeno nelle zone di montagna, le quotazioni sono rimaste bloccate accusando, anzi, un lieve calo: in media, i prezzi sono scesi dello 0,1 per cento.

La statistica, stilata da una delle più note agenzie immobiliari italiane, segnala anzi una tendenza al ribasso della domanda e della media dei prezzi. Scendono, infatti, i prezzi delle case in Piemonte (-0,4 per cento) e sull’Appennino: in Abruzzo la diminuzione è dell’1,6 per cento, in Emilia Romagna del 3,4 per cento. Si resta invece sui livelli di inizio anno in Trentino Alto Adige.

Fa eccezione solamente la Valle d’Aosta, dove le quotazioni delle case sono salite, in media, dell’1 per cento. La tendenza generale, comunque, è quella di optare  sempre più spesso per l’affitto di appartamenti, soprattutto in periodi dell’anno precisi come le settimane di Natale e di Capodanno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close