News

Maltempo: ancora forti nevicate al Nord

immagine
MILANO — Difficoltà alla circolazione. Nonostante i mezzi spargisale e gli spazzaneve siano in azione in tutto il Nord Italia, sulle strade sono molti i disagi causati dalle nevicate che, da questa notte, stanno investendo Piemonte e Liguria. Mentre sull’Arco Alpino la situazione è sempre più difficile.  

Il maltempo si fa sentire e le previsioni per le prossime ore non annunciano nulla di confortante. Stando al meteo, le perturbazioni a carattere nevoso o temporalesco continueranno per tutta la giornata di oggi con conseguenze, talvolta, piuttosto pesanti sulla rete viaria.
 
La neve cade sta cadendo abbondante sull’A6 Torino-Savona. Lo stesso sull’A26 Genova Voltri – Gravellona Toce e sull’A7 Genova Serravalle. Nevicate di entità più debole si registrano anche sulla A5 Aosta-Morgeux e sulla A23 Palmanova-Tarvisio. Lo riferisce Autostrade per l’Italia. Attuato il protocollo operativo di fermo temporaneo dei mezzi pesanti: al momento è disposto sulla A7 da Genova-Bolzaneto a Serravalle-Scrivia. Mentre ieri una bufera di vento e grandine ha sferzato l’entroterra genovese, colpito anche da una frana che si è abbattuta, per fortuna senza vittime, sulla strada che collega la Val Bisagno alla Valle Scrivia. Un grosso smottamento ha interrotto la circolazione anche sull’Aurelia, fra Zoagli e
Chiavari.
 
Sull’arco alpino invece è uno continuum del manto bianco. E per oggi sono previste altre precipitazioni nevose. Nevicherà sui rilievi, dalla Val d’Aosta fino al Friuli Venezia Giulia. Alcune nevicate scenderanno anche a bassa quota, fino a 500 metri, come nel caso del confine Nord fra Piemonte e Lombardia. Neve molto intensa invece, a partire dai 700 metri, su Friuli e Alto Adige.
    
In Trentino Alto Adige, fra l’altro, è già emergenza neve, con grossi problemi al traffico (nell’immagine, una webcam di stamattina dalla Val di Fassa). Vigili del fuoco e volontari sono al lavoro per sgomberare strade e alberi abbattuti. Si circola solo con gomme da neve e catene. Corsie innevate anche sull’A22 del Brennero. Chiusi i passi Giovo, Pennes, Gardena, Pordoi, Campolongo, Valparola, Tonale, Fedaia, Rolle e Mendola.
 
Le previsioni indicano un parziale miglioramento solo mercoledì. Poi giovedì è previsto l’arrivo di un’ulteriore perturbazione che scaricherà altra neve sul Nord Italia. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close