News

Raffiche a 110 all’ora in montagna

immagine

BERGAMO — Appassionati dello sci, occhio sulle piste. Nel prossimo fine settimana, oltre a un freddo polare, sono previsti molto forti che potranno raggiungere i 110 chilometri all’ora in montagna. Lo dice l’ultimo bollettino emesso dall’Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente) della Lombardia.  

In pianura i venti avranno velocità medie di 55 km all’ora e raffiche che potranno raggiungere gli 80. Ma la situazione sarà ben peggiore con l’aumentare della quota. Sono previste folate addirittura i 100 km/h nell’area alpina e prealpina, fino a toccare i 110 km/h sui rilievi tra il pomeriggio di venerdì 21 e quello di sabato 22 novembre.
 
Al contrario, lo zero termico si abbasserà rapidamente nella notte tra venerdì e sabato da 1.400 a circa 500 metri. Uno scenario confermato anche dalla sala operativa regionale della Protezione civile.
 
Il fronte freddo di origine polare si sta avvicinando in queste ore all’Arco alpino. Oltre a produrre deboli precipitazioni solo sulle Alpi, provocherà soprattutto il rinforzo dei venti da nord-ovest a tutte le quote, con effetti di foehn diffusi nelle valli prealpine e sulla pianura.
 
Fate molta attenzione dunque in città a impalcature, vasi sui terrazzi o carichi sospesi. Occhio alle strade alberate e a quelle più sottoposte a raffiche di vento. 
 
Le folate poi potrebbe causare problemi anche agli impianti di risalita a fune in montagna, nonchè alla reti elettriche e telefoniche, e alla sicurezza dei voli amatoriali. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close