Cronaca

Trento, ragazza ferita da scarica elettrica

immagine

TRENTO — Stava giocando con un’amica in piscina, quando la palla è finita vicino ad un paletto dell’illuminazione. Nel recuperarla la ragazza avrebbe toccato i cavi della luce subendo una potente scarica elettrica. Ora la giovane si trova all’Ospedale di Trento per tutti gli accertamenti, ma non è in pericolo di vita.

L’incidente è avvenuto ieri in una villa della località Maso Spon, sopra Pressano. Protagonista dell’incidente una ragazza 15enne di Roncafort in visita a casa di un’amica.
 
Le due ragazze stavano giocando in piscina quando la palla è rotolata fuori dall’acqua. La giovane si è precipitata a raccoglierla, ma nel farlo ha colpito e travolto con il corpo bagnato un paletto dell’illuminazion esterna. All’improvviso una scarica elettrica l’ha investita stordendola.
 
L’amica ha subito chiamato i soccorsi, che sono arrivati sul luogo con l’elicottero.
 
La ragazza distesa a terra piangeva a causa dei forti dolori. Portata all’ospedale Santa Chiara di Trento i medici le hanno fatto tutti gli accertamenti del caso, tra cui l’elettrocardiogramma per escludere danni al cuore.
 
La ragazza ha riportato delle lesioni all’altezza dell’inguine e un’ustione al livello del ginocchio.
 
Ora gli inquirenti hanno posto sotto sequestro l’abitazione per compiere gli accertamenti e valutare le condizioni dell’impianto elettrico.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close