News

Vallemaggia: scompare un bambino

immagine

MAGGIA, Svizzera — Angoscia tra le Alpi svizzere. Un bambino in gita con gli amici in Valle Maggia si è allontanato dal gruppo per ben due volte facendo perdere le sue tracce. Temendo il peggio i responsabili della comitiva hanno dato immediatamente l’allarme.

Ha solo 11 anni il ragazino che nella giornata di ieri ha fatto tremare di paura una comitiva in gita in Valle Maggia. Erano partiti nella mattianta di ieri, due educatori e tre bambini diversamente abili, per trascorrere insieme una gionata all’aperto. Poco prima del bivacco al fiume Maggia, uno dei ragazzi si è allontanato dal gruppo senza dire nulla a nessuno.
 
Angoscia e paura si sono diffuse tra i responsabili che, resisi conto del pericolo, verso le 22 hanno dato l’allarme agli agenti. Sul posto sono giunti le squadre del Reparto Mobile Sopraceneri, la Cinofila e il Centro Alpino Svizzero. In supporto anche un elicottero della Rega per poter essere di aiuto nella visione notturna attraverso la camera termica.
 
Dopo due ore di estenuanti ricerche i soccorsi hanno recuperato il bambino a Cavergno.
Riaccompagnato dagli agenti al bivacco il ragazzino è andato a letto con i suoi amici. Ma alle 5.30 in bambino non era più nel suo sacco a pelo, scappato nuovamente. Di nuovo i responsabili hanno ridato l’allarme e sono ripartite le ricerche.
 
Per fortuna anche questa volta c’è stato il lieto fine e l’undicenne è stato trovato, dopo ore di ricerche a Cevio, comune del Canton Ticino.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close