News

Legambiente: Val d’Aosta ancora a rischio idreogeologico

immagine

AOSTA — Molte zone civili ed industriali della Val d’Aosta sono ancora a rischio frane e alluvioni. Lo sostiene l’ultimo monitoraggio di Legambiente.  

Lo studio è stato effettuato nell’ambito dell’Operazione fiumi, avviata a livello nazionale con la Protezione civile e dedicata al dissesto idrogeologico.
 
I dati sono stati presentati durante la tappa valdostana della campagna. "La Protezione civile – ha detto Giorgio Zampetti di Legambiente – ha un piano d’emergenza aggiornato ed efficiente". 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close