News

Nepal: lutto nazionale per i morti dell’elicottero

immagine

KATHMANDU — Tutto chiuso in Nepal. Oggi giornata di lutto nazionale per le 25 persone di spicco del governo e delle istutuzioni nepalesi morte sabato scorso in un incidente d’elicottero nella zona del Chanchenjunga (nella foto a destra).  

Fra le vittime, numerose persone che collaboravano con il Comitato Ev-K²-Cnr in progetti di ricerca scientifica e ambientale nel paese. Montagna.tv e montagna.org si uniscono al cordoglio e vogliono ricordare così i nostri più cari collaboratori.
 
Minga Norbu Sherpa, managing Director WWF US. Attualmente viveva e lavorava alla sede WWF di Washington come direttore di conservazione nel programma per l’Asia e il Pacifico. Nasce nel 1955 al villaggio di Khunde, nella regione nepalese dell’Everest ed è uno dei primi studenti a diplomarsi alla Hillary Khumjung School.  Grazie all’appoggio della Hillary Foundation arriva al Lincon College, all’Università di Canterbury in Nuova Zelanda e infine, conclude i suoi studi nel 1985  all’Università di Manitoba nel 1985. Durante il periodo universitario ritorna in Nepal per lavorare come guardia forestale nel Parco Nazionale dell’Everest. In seguito viene coinvolto nell’Annapurna Conservation Area Project (ACAP). Gende conoscitore del Nepal, sarà autore di una brillante carriera che lo porterà nel 1998 al coordinamento dei programmi WWF per il Nepal e il Buthan.
 
Chandra Gurung, Country representative WWF Nepal. E’ impegnato nella Conservazione dal 1988. Prima di collaborare con WWF, ha lavorato con la King Mahedra Trust for Nature Conservation. Nato sulle montagne nepalesi, nel suo percorso di studi ha effettuato due master in geografia e sviluppo rurale. La sua chiave di lettura della conservazione era focalizzata sulla geografia umana, con forte attenzione alla mortalità infantile.
 
Harka Gurung, Advisor, WWF Nepal. Nato nel distretto di Lamjung, studia a Kathmandu e Patna fino a ricevere il dottorato di ricerca in geografia all’Università di Edimburgo. Negli anni Settanta entra a far parte del Comitato governativo per nominare i picchi montani. E’ stato vicepresidende del National Planning Commission (1968-75) e ministro del governo Nepalese fra il 1975 e il 1978. Era ritentuto la prima autorità in assoluto sull’Himalaya. Autore di molti libri sul Nepal e sull’Himalaya, Gurung è stato consulente per il Nepal di un infinità di organismi internazionali fra cui l’Unesco e la Banca mondiale.   
 
Tirtha Man Maskey, Co-Chair AsRSG. Era uno dei pionieri della conservazione naturale in Nepal. Per anni direttore generale del Dipartimento sulla conservazione naturale e i parchi nazionali, Maskey comincia la sua carriera come guardia forestale del Royal Chitwan National Park, nel 1972. Sette anni dopo completa i suoi studi, ottenendo il dottorato di ricerca all’Università della Florida in  Wildlife and Range Management. Per molto tempo si è dedicato all’educazione delle comunità del parco nazionale dell’Everest, allo sviluppo del turismo e alla conservazione della biodiversità.
 
Narayan Poudel, diirettore generale Dipartimento nepalese dei parchi naturali (DNPWC). Si è laureato all’Università del Minnesota, ha concluso i suoi studi a Kathmandu specializzandosi nella protezione delle foreste. Comincia la sua carriera in ambito ambientale nel 1977 al dipartimento della conservazione della gestione delle acque, fino ad arrivare, lo scorso gennaio, alla carica di direttore generale del DNPW.
 
Yeshi Lama, WWF Nepal. Lavorava nel WWF dal 1997 come responsabile di amministrazione, monitoraggio e reporting nei progetti riguardanti le zone montane. Ha completato i suoi studi in sociologia e antropologia alla School of Oriental and African Studies (SOAS) di Londra. E’ stata coautore di diversi libri sull Nepal. Era un grande esperto dell’area del Dolpo.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close