• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Museo di Temù: papà della linea Cadorna

immagine

TEMU’, Brescia — Il Museo della Guerra Bianca si assume il titolo di "Papà" della Cadorna. La linea difensiva, realizzata durante la Prima Guerra Mondiale, ha finalmente trovato qualcuno che si occuperà della sua conservazione. Sono previsti per i prossimi anni alcuni interventi di recupero del territorio.

Dopo trent’anni di lavoro in cui il Museo di Temù si è impegnato in attività di recupero dei beni e dei ricordi della guerra, arriva la giusta ricompensa. Diventerà il padre della linea Cadorna, una delle principali vie segnate dagli orrori dei combattimenti. Lo ha deciso una convenzione, stabilita fra il Museo stesso e il Ministero per i beni, le attività culturali e la direzione regionale dei beni paesaggistici di Lombardia.
 
L’accordo prevede che siano proprio i tecnici del Museo a dare le direttive per la corretta tutela del patrimonio della Grande Guerra in tutta la Regione. Gli interventi delle fortificazioni alpine si avvarranno delle conoscenze acquisite dall’ente in tanti anni di cura e valorizzazione della memoria direttamente sul campo.
 
Greta Consoli
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.