Cronaca

Escursionista muore al Col Rosà

immagine

BELLUNO — Hanno ritrovato quel corpo a circa 1450 metri di quota sul Col Rosà. Non si muoveva, era del tutto senza vita e apparteneva ad un escursionista passato da quelle parti poco prima.

Protagonisti del ritrovamento un gruppo di turisti tedeschi che stavano risalendo il sentiero 408 che porta alla ferrata del Col Rosà. Individuato quello uomo riverso sul percorso hanno subito chiamato i soccorsi.
 
L’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites si è levato in volo da Bolzano con a bordo una squadra medica. Putroppo, una volta sul posto, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso del poveretto.
 
Dai documenti in suo possesso si tratterebbe di un uomo di 67 anni, orginario di Polesine Parmense. Stando alla prime ipotesi, potrebbe essersi trattato di infarto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close