News

Nepal, bimba cade in un canyon: salva

immagine

KATHMANU, Nepal — E’ stato trovato e salvato dopo 22 ore la piccola di due anni e mezzo che ieri era caduta in una pronfonda insenatura del canyon formato  del fiume Seti, a Pokahara. Aradhana Pradhan, questo il nome della bimba, è stata salvata da un altro ragazzino tredicenne che l’ha trovata sana e salva.

La vicenda della sparizione della piccola figlia di Aarogya Pradhan (nella foto) di Birouta aveva destato molto scalpore nell’opinione pubblica nepalese. Tanto che per ritrovarla è stato mobilitato persino l’esercito. Cinque squadre speciali, esperte di canyoing sono state inviate dalla capitale per le operazioni di salvataggio della bambina.
 
La piccola era caduta dentro un canyon di 60 metri mentre seguiva il padre lungo un sentiero. Subito sono scattati i soccorsi. La popolazione locale ha battuto la zona palmo a palmo e la piccola è stata ritrovata dopo una giornata da un tredicenne che partecipava ai soccorsi.
 
La bambina si trovava in fondo a una profonda spaccatura del terreno. Era in condizioni di salute piuttosto precarie, incosciente, ma viva.  E’ stata portata d’urgenza all’ospedale regionale di Gandaki per le cure del caso.  
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close