Cronaca

Due cadaveri sull’autostrada dei Trafori

immagine

VERCELLI — I cadaveri di due uomini non italiani sono stati individuati in un fosso vicino all’autostrada dei Trafori, l’A26. I corpi indossavano solo dei boxer e secondo gli inquirenti, che ora indagano per ricostruire l’accaduto, potrebbe trattarsi di due vittime del traffico clandestino di immigrati.

Il macabro ritrovamento è avvenuto lungo l’autostrada A26, nella provincia di Vercelli. Qui in una fossa sono stati ritrovati i corpi di due stranieri, che giacevano esanimi e quasi completamente nudi, con addosso solo dei boxer.
 
Secondo gli inquirenti i risultati dei primi esami necroscopici farebbero pensare a un’ennesima tragedia del traffico clandestino di immigrati. I due uomini infatti, sarebbero morti in un altro luogo e poi gettati lungo l’autostrada dei Trafori.
 
Oggi l’autopsia dovrebbe fornire ulteriori informazioni, utili per ricostruire la dinamica degli eventi. Gli esperti della scientifica potrebbero individuare eventuali impronte in grado di permettere di risalire ai presunti trafficanti di clandestini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close