Cronaca

Monte Rosa: valanga travolge 5 alpinisti

immagine

GRESSONEY, Aosta — Tragedia sfiorata, ieri mattina, sulle nevi del Monte Rosa. Cinque alpinisti sono stati travolti da una grossa valanga staccatasi dalle pendici del Castore, sul versante valdostano del massiccio. Miracolosamente, tutti e cinque si sono salvati: ma tre di loro versano in condizioni piuttosto serie all’ospedale di Aosta.

Miracolosamente, sono riusciti tutti a salvarsi, anche se tre di loro sarebbero feriti in modo grave. La valanga si è staccata intorno alle 11 del mattino a circa 3.700 metri di quota, sul versante sudest del Castore, punta di 4.221 metri del Monte Rosa. I blocchi di neve e ghiaccio hanno investito una cordata di alpinisti dell’est europeo che stava tentando di salire in vetta.
 
Immediatamente è partito l’allarme. Sul luogo è intervenuto il Soccorso alpino valdostano, che ha estratto dalla neve tre alpinisti. Altri due, fortunatamente, sono rimasti illesi. I tre feriti sono stati trasportati a valle con l’elicottero e ricoverati all’ospedale di Aosta.
 
E ora, gli esperti richiamano alla massima attenzione. Le piogge delle scorse settimane, in alta quota, hanno portato a forti accumuli di neve che solo ora, con il sole estivo, si stanno assestando. In questi giorni, il pericolo che si stacchi una valanga è piuttosto elevato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close