News

Due metri e mezzo di neve: allarme al di là delle Alpi

immagine

MONACO DI BAVIERA, Germania — Non era mai accaduto negli ultimi 100 anni. Tanta neve non se la ricordava nessuno in Germania, Austria e Svizzera. E invece il maltempo di questo marzo ha deciso di fare il record di precipitarzioni al di là delle Alpi.

Sulle montagne di Oberstdorf, in Baviera, si segnalano oltre 2 metri e mezzo di neve. Una situazione molto pericolosa. Che ricorda da vicino quella del febbraio 1999. Quando metri e metri di neve accumulata sui versanti scatenò la terribile valanga di Galtur che in pochi istanti cancellò l’intero paese.
 
I bollettini nivometeorologici segnalano accumuli immani in tutte le principali località turistiche bavaresi, ma anche elvetiche e austriache. Da Arosa ad Adelboden, da St.Anton a Oberstdorf, da Garmisch a Seefeld il manto supera di gran lunga il metro e mezzo di media.
 
Molta neve anche nella zona del Tarvisio e in Val d’Aosta dove per mercoledì è attesa ancora neve, specie in alta Valle, prima di una netta risalita delle temperature (con le conseguenze facilmente immaginabili) per giovedì.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close