News

Nepal: alla “gogna” il marito ubriacone

KATHMANDU, Nepal — Marito ubriacone? Legatelo fuori casa finchè non gli passa la sbornia. Questo l’originale "castigo" ideato e messo in atto da una donna nepalese di 65 anni, decisa a far passare al marito il tanto odiato vizio di bere.

Stufa delle sue scappatelle alcoliche, la moglie ha deciso di passare alle maniere forti. Chandra Bandari, 65 anni, è così finito legato ad un palo della piazza per ben 12 ore.

Quando l’uomo è rientrato a casa per l’ennesima volta completamente ubriaco, lei lo ha preso e legato all’impalcatura. Ha provato a scalciare e protestare, ma non è servito a nulla. L’uomo ha dovuto arrendersi e rimanere lì per ore, sotto gli occhi dei passanti, finchè la sbornia non gli è passata del tutto. 

Chissà se la prossima volta il 65enne si azzarderà ancora ad alzare il gomito…

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close