News

Pasqua tra neve e occhiate di sole

BERGAMO — Freddo sì. E qualche fiocco di neve in alta quota. Ma nel complesso, cari vacanzieri, partite tranquilli. Per le vacanze di Pasqua vi attende un tempo tutto sommato clemente, anche se qualche nuvola di passaggio potrebbe dare spazio a nevicate o piogge passeggere.

L’aria fredda, proveniente dal centro-nord Europa, porterà un calo delle temperature che inizierà a farsi sentire già da oggi. E tenterà di insidiare il weekend pasquale con temporali e nevicate, ma senza troppi successi perlomeno sulle Alpi, dove arriveranno correnti prevalentemente secche.
 
Secondo i meteorologi, la giornata peggiore sarà quella di venerdì. Per tutto il giorno e tutta la notte saranno possibili nevicate in montagna, concentrate comunque  soprattutto sui versanti a Nord delle Alpi, in Austria e Svizzera. Le temperature minime, in pianura, si aggireranno intorno a 3°C, le massime intorno a 16°C. La neve potrà toccare i 600 metri e lo zero termico sarà intorno a 1200 metri.
 
Pasqua e Pasquetta, sul Nord, saranno caratterizzate invece da ampie schiarite. Via libera, quindi, alle classiche gite all’aria aperta e alle ultime sciate.
 
L’instabilità, durante il periodo pasquale, sarà concentrata soprattutto su Liguria, Emilia-Romagna e nelle regioni centrali, dove arriverà aria umida. Il freddo porterà nevicate al di sopra dei mille metri, mentre in città saranno possibili isolate grandinate. Al sud, sono previsti temporali fino a martedì.
 
Nella zona del Gran Sasso, stanotte, ha nevicato intensamente e il manto fresco sfiora il mezzo metro. Ottime le condizioni delle piste di Campo Imperatore, che sarà una delle mete più gettonate per le vacanze pasquali. Si aspettano altre precipitazioni per le prossime ore, almeno ad alta quota.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close