News

Valtellina, via ai lavori per la tangenziale di Morbegno: pronta per il 2017

SONDRIO — Sembra destinato finalmente alla risoluzione uno dei maggiori problemi stradali delle montagne lombarde: Morbegno, il “tappo” della Valtellina, che ha tenuto in coda per ore e ore, negli ultimi decenni, turisti e abitanti locali. Ieri il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, a Sondrio, ha dato formalmente il via ai lavori della tangenziale, garantendo il termine entro il 2017.

La tangenziale, che sarà lunga 10 chilometri, collegherà lo svincolo di Cosio a quello del Tartano e permetterà a chi viaggia lungo la strada statale 38 “dello Stelvio” di evitare l’entrata nella cittadina valtellinese di Morbegno. Avrà due corsie e saranno costruiti due gallerie naturali, 3 viadotti, 2 ponti e 4 gallerie artificiali.

“Il governo non ha coperto tutti i costi: su 280 milioni di euro, 170 sono stati messi dai territori Valtellina e Valchiavenna e 125 dalla Regione Lombardia – ha spiegato Maroni -. Tutte le criticità sono state superate e quindi sono molto soddisfatto e ottimista. La firma di oggi conclude tutta la fase preliminare e adesso si passa ai lavori veri, che cominciano subito con l’apertura dei cantieri”.

Maroni ha anche sottolineato come la Regione sia attenta a questi territori, affermando che “nonostante il peso demografico inferiore ad altre aree, qui in provincia di Sondrio gli investimenti servono, perché sono indispensabili”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close