News

Veneto: Sappada vuole la secessione

BELLUNO — Si allunga la lista dei comuni che vorrebbero staccarsi dal Veneto per passare ad altre regioni. Ieri, con un referendum, hanno votato per la separazione i comuni di Sappada, in provincia di Belluno, e Pedemonte, in provincia di Vicenza.

Sappada, paesino che sorge a 1250 metri di quota tra le Dolomiti, vuole passare al Friuli Venezia Giulia quasi all’unanimità: oltre il 95 per cento dei 903 votanti hanno scelto la secessione. L’affluenza alle urne ha superato il 75 per cento.

"L’affluenza al voto è un segnale preciso, ma la soluzione arriverà dal federalismo" ha commentato il sindaco del paesino Piller Roner.

Si è votato anche a Pedemonte, che sorge nella valle dell’Astico e ha frazioni distribuite tra i 400 e i 1.500 metri sul livello del mare. Qui l’affluenza alle urne, per il referendum sull’annessione al Trentino, è stata del 70 per cento. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close