News

La prima donna istruttore d’alpinismo

AOSTA — Ha 24 anni, capelli castani e occhi chiari. E’ primo caporal maggiore Simona Hosquiet: la prima donna istruttrice militare di sci e alpinismo dell’esercito italiano, in carica presso il Centro addestramento alpino di Aosta.

Cresciuta a Valtournenche, all’ombra del Cervino, ora la Hosquiet è valdostana doc. E’ entrata nelle file dell’esercito a soli 12 anni, stesso anno in cui è stata selezionata per la nazionale juniores di sci di fondo.Al centro sportivo militare di Courmayeur ha frequentato i corsi per diventare istruttore militare di sci e alpinismo, conseguendoli rispettivamente nel 2004 e nel 2005.

Per lei, che la montagna la vive sin da piccola, forse è una semplice carriera a contatto con ciò che ama di più. Ma per l’Italia è un primato storico. Questa ragazza è infatti la prima istruttrice militare di alpinismo di tutte le forze armate.

"In vetta ora aspetto altre ragazze – ha raccontato la Hosquet a Panorama – anche se è una prova difficile: la montagna richiede passione e impegno. Ma quando sono in parete è bellissimo. Si sta soli con se stessi al cospetto dell’immensità. C’è la continua ricerca di qualcosa. Una sfida che non finisce mai".

Infatti ora, la Hosquiet, che addestra anche gli istruttori dell’Esercito nello scialpinismo, vuole di più. Il prossimo obiettivo è l’ammissione al prossimo corso da aspirante guida dell’Unione Valdostana Guide di Alta Montagna.


Foto courtesy Panorama.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close