Alpinismo

Alpi: 5 donne tentano traversata record

CHAMONIX, Francia — Una sfida tutta in rosa quella sui quattromila metri della "Haute Route Plus", straordinaria scialpinistica delle Alpi occidentali. La spedizione, composta da cinque donne di diversa nazionalità, partirà a fine marzo da Chamonix e arriverà ad Alagna Valsesia cercando di concludere in 3 giorni un percorso che di solito richiede almeno una settimana. Nel team, per l’Italia, c’è la bergamasca Silvia Cuminetti.

Una spedizione internazionale di sole donne che si snoda tra le montagne francesi, svizzere e italiane per la lunghezza complessiva di circa 120 chilometri, e un dislivello totale di 10.400 metri. L’"Haute Route Plus" è considerato da molti il percorso scialpinistico più bello e difficile delle Alpi e quest’anno sarà un team tutto al femminile ad affrontarlo, sfidandolo sul tempo.
  
Il gruppo delle cinque atlete infatti, partirà da Chamonix, in Francia, il 28 marzo e passando da Zermatt cercherà di arrivare al traguardo di Alagna Valsesia in soli tre giorni. Un’impresa da record, visto che il tracciato richiede solitamente almeno 5 o 6 giornate.
  
Lasciata la località francese le sciatrici raggiungeranno le vette del Col du Chardonnet (3.323 metri), della Fenêtre de Saleina (3.267 metri) e della Cabane de Valsorey (3.030 metri). Qui pernotteranno dopo aver coperto 48 chilometri di tracciato e 4.790 metri di dislivello.
  
Nel secondo giorno affronteranno le cime della Pigne d’Arolla (3.790 metri) e del Col de Valpeline (3.562 metri) prima di scendere a Zermatt (1.620 metri), in Svizzera. Con questa tappa i chilometri percorsi saranno 41 e il dislivello di  3.070 metri. Nel terzo e ultimo giorno raggiungeranno Alagna, sul Monte Rosa, dopo però esser salite in cima al Liskam 4.554 metri di quota.
   
Un tracciato davvero da campioni insomma, quello che aspetta le 5 atlete dell’International Dynafit Team. A rappresentare l’Italia ci sarà la bergamasca Silvia Cuminetti, 23 anni, che nelle passate stagioni ha vinto due medaglie d’oro ai mondiali di scialpinismo in Val d’Aran, in Spagna nel 2004, e successivamente primeggiando in diverse competizioni continentali.
   
Con lei partiranno altra 4 grandi scialpiniste, ciascuna proveniente da un paese diverso. Ci saranno infatti la tedesca Barbara Gruber, la svizzera Marie Troillet, l’americana Monique Merrill, e la giovanissima francese Leonie Ferran.
 
 
 
Valentina d’Angella
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close