Cronaca

Piani di Bobbio, recuperati 9 ragazzi bloccati dalla neve

MOGGIO, Lecco – Nove ragazzi bergamaschi, tre dei quali minorenni, sono stati recuperati ieri sopra i Piani di Bobbio sulla vetta della Corna Grande, a 2090 metri di quota. Stando al Soccorso alpino lombardo, sarebbero rimasti bloccati dalla neve, così avrebbero chiesto aiuto prima del sopraggiungere del buio.

I 9 ragazzi, oltre ai 4 minorenni 5 di età compresa fra i 20 e i 30 anni, erano partiti ieri, venerdì 2 gennaio 2015, dai Piani di Artavaggio, diretti verso i Piani di Bobbio, passando dalla Bocchetta dei Mughi. Stando al comunicato del Cnsas lombardo si trovavano sulla vetta della Corna Grande a 2090 metri di quota, quando, intorno alle 3.45 del pomeriggio, hanno chiesto aiuto, essendo bloccati dalla neve sul sentiero.

Sul posto è volato l’elicottero con a bordo il tecnico di elisoccorso del Cnsas, mentre non è stato necessario l’intervento delle squadre della Valsassina. I ragazzi sono stati raggiunti verso le 16 e con tre voli sono stati trasportati al Centro del Soccorso alpino del Bione dove sono state verificate le loro condizioni fisiche, trovate nel complesso buone.

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

  1. poverini non sapevano che a gennaio (inverno) a 2000 metri potevano trovare neve ( in questo periodo anche poca) incredibile a questi personaggi il soccorso va fatto pagare

  2. Non si sa che aggiungere. D’inverno ci si può imbattere in idfficioltà anche su quote più basse, a 800 metri, , oltre che la neve c’è da temere il ghiaccio. Creste e canaloni che d’estate sono facili, possono diventare un problema, se non si è preparati e attrezzati.
    Nel lecchese e nel bergamasco ci sono monti che diventano difficili da salire…
    Bisogna sì far pagare il soccorso, a gente così

  3. Visto che nessuno si è fatto male, e le sculacciate non sono consentite, mi auguro solo che l’esperienza sia di insegnamento per gite future. Sbagliando si impara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close