News

Allerta meteo sulle montagne lombarde

MILANO — Sono già drammatici gli effetti dell’ondata di maltempo che sta investendo in queste ore il Nord Italia. Sulle montagne della Liguria si registrano frane, allagamenti e incidenti stradali causati dal ghiaccio. Nevica in Piemonte e in Alto Adige, mentre sulle montagne lombarde è stato diffuso un bollettino di preallarme per possibili alluvioni e rischio idrogeologico.

La situazione peggiore finora si registra nel Ponente ligure. Decine gli interventi dei Vigili del fuoco per allagamenti e smottamenti. A imperia una frana ha travolto la provinciale della Valle Argentina nel comune di Triora. Allarme frane anche a Sanremo e nel Savonese. Mentre il ghiaccio sul manto stradale ha provocato un’incidente a Carcare: il conducente della vetture è ferito grave ma per fortuna non è in pericolo di vita.

Nevica intensamente invece nel Torinese e in gran parte del Piemonte.  Freddo intenso  e nevicate anche in Alto Adige. La Centrale viabilità di Bolzano raccomanda la massima prudenza sulle strade in quota. E precisa che le carreggiate sono percorribili solo con l’attrezzatura invernale. Sulle montagne il pericolo valanghe è definito marcato (di grado 3 su una scala di 5).

Ma le maggiori preoccupazioni per quello che verrà sono in Lombardia. La Protezione civile ha diffuso un bollettino di preallarme per rischio idrogeologico alluvionale per le province di Sondrio, Varese, Como, Lecco, Milano e Bergamo.

Stando alle previsioni, in queste zone sono previste piogge intense che supereranno la soglia di attenzione fissata a 50 mm nelle 24 ore. Le precipitazioni risulteranno da moderate a forti, in particolare nelle province di Varese, Como e Lecco, e più localmente nella provincia di Bergamo. La fase acuta è attesa tra le 6 e le 20 di sabato. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close