News

(S)legati, la drammatica storia di Joe Simpson in teatro da Sport Specialist

(S)legati- photo courtesy LaStampa.it
(S)legati- photo courtesy LaStampa.it

SIRTORI, Lecco — Sarà la tragica storia di Joe Simpson e Simon Yates a portare per la prima volta uno spettacolo teatrale  da Sport Specialist, in occasione del ciclo di serate “A tu per tu con i grandi dello sport”. La vicenda dei due alpinisti sul Nevado Siula Grande, protagonista del film Touching the Void che portò l’alpinismo sui grandi schermi cinematografici di tutto il mondo,  avrà come attori protagonisti Jacopo Bicocchi e MattiaFabris.

“(S)legati – Quando tagliare una corda ti può salvare la vita” è il titolo dello spettacolo teatrale che avrà luogo giovedì, 9 ottobre 2014, alle ore 20 all’interno del punto vendita di Sirtori Df Sport Specialist.

Tratto dal romanzo “La morte sospesa”, 1998, poi film nel 2003, questa storia ha già appassionato diversi amanti dell’alpinismo e non solo. Sul palco, interpretata da Jacopo Bicocchi e Mattia Fabris, ci sarà l’incredibile storia vera degli alpinisti Joe Simpson e Simon Yates, che volevano compiere la prima salita del Nevado Siula Grande (6356 m) nella Cordillera di Huayhuash sulle Ande Peruviane, e della corda che mette la vita dell’uno nelle mani dell’altro, come sempre avviene in montagna. I due alpinisti arrivarono in vetta, ma ebbero un terribile incidente in discesa, nel quale Joe, durante una banale manovra, si ruppe una gamba. E l’impresa diventò riuscire a tornare vivi.

L’inserimento di uno spettacolo teatrale nel ciclo delle serate di Sport Specialist era stata suggerita da Marco Anghileri, celebre alpinista lecchese scomparso sul Monte Bianco la scorsa primavera. “Marco, che aveva avuto l’opportunità di assistere a questo spettacolo, ne aveva colto l’emozionante bellezza, uscendone talmente entusiasta da convincere Sergio Longoni a valutare la compatibilità con lo spirito delle sue serate e con il gradimento del pubblico che abitualmente le segue” scrive Renato Frigerio, che ne ha curato l’organizzazione.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close