News

Caro maestro quanto mi costi

maestro di sciAppassionati delle sciate, principianti o talenti in erba, preparatevi a metter mano al portafogli. Ecco le tariffe di quest’anno per le lezioni di sci in Valle d’Aosta.

 Le prestazioni professionali dei maestri di sci e delle scuole di sci in vigore per la stagione 2005/2006 e approvate dall’Assessorato regionale al turismo dicono che per gli affascinanti e abbronzatissimi maestri si spenderà più o meno come lo scorso anno.

Avere tutto per sé un maestro di sci per un’ora di lezione può costare da un minimo di 26 euro ad un massimo di 43 euro. Mentre il prezzo si riduce un po’ se si è disposti a condividere l’attenzione del maestro con altre sei persone. Pagando, sempre un’ora di lezione, un minimo di 7euro (massimo 20.50euro).

L’Associazione maestri di sci prevede poi anche lezioni collettive straordinarie. Ovvero, tutti coloro che fanno parte di Tour operator, Agenzie, Enti commerciali aziendali, Sci Club, Enti di promozione sportiva potranno avere un’ora di lezione ad un costo variabile tra i 31 e i 50,50euro a gruppo.

Tariffe a parte, ecco alcune consigli pratici che i maestri di sci offrono,gratuitamente…
1- Ogni sciatore deve comportarsi in modo da non mettere in pericolo la persona altrui o provocare danno.
2- Deve tenere una velocità e un comportamento adeguati alla propria capacità nonché alle condizioni generali e del tempo.
3- Lo sciatore a monte, il quale, per la posizione dominante, ha la possibilità di scelta del percorso, deve tenere una direzione che eviti il pericolo di collisione con lo sciatore a valle.
4- Il sorpasso può essere effettuato tanto a monte che a valle, sulla destra o sulla sinistra, ma sempre a una distanza tale da consentire le evoluzioni dello sciatore sorpassato.
5- Lo sciatore che si immette su una pista o attraversa un terreno di esercitazione, deve assicurarsi, mediante controllo visivo a monte e a valle, di poterlo fare senza pericolo per sè e per gli altri.
6- Lo stesso comportamento deve essere tenuto dopo ogni sosta.. In caso di caduta lo sciatore deve sgombrare la pista al più presto possibile.
7- Lo sciatore che risale la pista deve procedere soltanto ai bordi di essa ed è tenuto a discostarsene in caso di cattiva visibilità. Lo stesso comportamento deve tenere lo sciatore che discende a piedi la pista.
8- Tutti gli sciatori devono rispettare la segnaletica delle piste.
9- Chiunque deve prestarsi per il soccorso in caso di incidente.
10- E’ una buona norma che lo sciatore non curvi sul bordo della pista, ma lasci sempre uno spazio sufficiente per agevolare il suo sorpasso. Bisogna prestare attenzione alle traiettorie degli sciatori in considerazione del tipo utilizzato, snowboard, telemark, carving fun.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close