News

Straordinario: Cervino, la via svizzera si “accende” di rosso nella nuova foto choc di Robert Bösch

Cervino - Luci sulla cresta Hoernli (photopress / mammut / Robert Bösch per Mammut)
Cervino – Luci sulla cresta Hoernli (photopress / mammut / Robert Bösch)

ZERMATT, Svizzera — Una catena di luci rosse accendono, nella notte, il profilo della cresta Hoernli sul versante svizzero del Cervino. Ecco il nuovo capolavoro realizzato per la Mammut dal fotografo svizzero Robert Bösch per celebrarne il 150esimo anniversario dalla prima salita.

Boesch mesi fa aveva stupito il mondo della montagna con l’immagine delle Guide Alpine legate come spine di un cactus all’Ago del Torrone, in Val Bregaglia. E ora torna con questa spettacolare realizzazione notturna sul Cervino, che nel 2015 celebra il 150° della prima salita, compiuta il 14 luglio 1865 da Edward Whymper.

La Hoernli è la cresta nord-est del Cervino. Seguita dai primi salitori 150 anni fa, oggi rappresenta la via normale svizzera.

Lo scatto, realizzato grazie alla collaborazione con le guide di Zermatt, è stato diffuso ieri su Facebook dalla Mammut insieme ad alcune immagini del “backstage”, nell’album “150 years of the Matterhorn legend – the shooting!” che vi invitiamo a visitare.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close