News

Ande: meteorite caduto è satellite Usa?

immagine

LIMA, Perù — Vi ricordate il meteorite caduto nei giorni scorsi sulle Ande, causando misteriosi malori agli abitanti dei villaggi di montagna della zona? Ebbene, secondo quanto riferisce l’agenzia russa Pravda non si tratterebbe di una meteora ma di un satellite-spia americano.

Secondo quanto reso noto dal giornale  – che un tempo era la voce del regime comunista in Unione Sovietica – in realtà il “buco” nella montagna non sarebbe stato causato dal meteorite bensì da un sofisticato satellite KH 13, che doveva tenere d’occhio l’Iran.

Ma non solo. Secondo i russi, che citano fonti dei servizi segreti di Putin, i malori subiti dalla popolazione sarebbero dovuti alle radiazione emanate dall’materiale radiottivo contenuto nel generatore del satellite.

Sempre secondo la Pravda, il KH 13 non sarebbe precipitato per un problema tecnico ma sarebbe stato abbattuto dagli stessi americani. Perchè? Non è dato sapere. Tuttavia, stando a quanto dicono i russi, il satellite sarebbe stato "tirato giù" da un’unità del Trentesimo Space Air Wing, basata a Vandenberg (California).

Ma c’ è di più. L’azione farebbe parte dei piani che gli americani starebbero studiando in vista di un attacco contro l’iran. Rientrerebbe nello stesso ambito anche lo strano caso delle bombe atomiche "dimenticate" a bordo di un bombardiere strategico americano la settimana scorsa.

Toni da propoganda e Guerra Fredda a parte, dubbi sul "meteorite" e relativi malesseri per la popolazione di montagna sono stati sollevati anche dalla BBC.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close