Cronaca

Campania: piromane colto sul fatto

immagine

TRENTINARA, Salerno — Aveva in mano ancora l’accendino quando sono arrivati i carabinieri. Davanti a lui il fuoco era appena stato appiccato: non poteva accampare nessuna scusa. Così è stato arrestato ieri un piromane, nei boschi del cilento.

L’uomo si chiama Sergio Lopez, ha 56 anni ed è un invalido civile originario di Trentinara, paesino del Cilento vicino al luogo del crimine.
 
Ieri pomeriggio alcuni abitanti del luogo avevano segnalato alle autorità la presenza di alcuni focolai in un tratto di vegetazione in localita’ Cortina di Montevesole. I carabinieri della stazione di Capaccio erano subito intervenuti sul posto, sperando di poter cogliere il piromane con le mani nel sacco. E così è stato.
 
Quando sono arrivati Lopez aveva ancora "l’arma del delitto" in mano. Era davanti alle fiamme ad ammirare lo spettacolo, così non ha potuto accampare nessuna scusa per giustificare la sua presenza vicino all’incendio. L’arresto è stato immediato.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close