News

Trento, neutralizzata bomba del ’15-’18

immagine

TRENTO — Un ordigno inesploso, risalente alla prima guerra mondiale, verrà fatto brillare oggi a Vignola, in provincia di Trento. Per l’operazione, sono state evacuate le abitazioni nel raggio di 300 metri dal luogo di detonazione.

La bomba era stata scoperta in località Compi-Panarotta nel comune di Pergine, un piccolo paese nell’Alta valsugana, dove si trova il noto castello che porta lo stesso nome. Da lì, l’ordigno è stato trasportato in un secondo tempo a Vignola per la neutralizzazione.
 
L’operazione verrà compiuta dagli artificieri del secondo Reggimento genio guastatori di Trento.
 
 
Candida Cereda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close